Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Centrale: P.zza Aldo Moro, 76 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 21256
Sede distaccata: P.zza Sanguinetti, 44 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 29306
E-mail: fopm05000n@istruzione.it - PEC: fopm05000n@pec.istruzione.it
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Iscrizione alle future classi 2e - 3e - 4e - 5e per l'a.s. 2023/2024

Si comunica che l’iscrizione degli alunni alla classe successiva per l’anno scolastico 2023/2024 viene effettuata d’ufficio. Le famiglie sono tenute comunque a perfezionare l’iscrizione effettuando il pagamento del contributo scolastico e delle tasse statali.  Si fissa come data di scadenza LUNEDÌ 6 FEBBRAIO 2023.

CONTRIBUTO DI ISTITUTO

Nell’ambito delle competenze derivanti dall’attribuzione dell’Autonomia, le scuole hanno assunto personalità giuridica e il Consiglio di Istituto ha la facoltà di determinare annualmente i contributi, il cui versamento viene richiesto alle famiglie a titolo di concorso per la copertura di attività e di iniziative volte all’arricchimento dell’offerta formativa.

La maggior parte delle scuole statali stabilisce, dunque, tramite delibera del Consiglio d’Istituto, un contributo delle famiglie a favore dell’istituto scolastico per coprire le spese necessarie al mantenimento di un’offerta formativa di qualità. Tale contributo non riveste carattere di obbligatorietà, ma costituisce un indispensabile strumento di finanziamento per la scuola.

Il contributo previsto per l’anno scolastico 2023/24 ammonta a € 70,00.

Nello specifico, si elencano le principali spese per le quali la nostra istituzione scolastica utilizza tali risorse:

· assicurazione RCT, Infortuni e Tutela Giudiziaria € 7,00 (copertura obbligatoria per lo svolgimento di tutte le attività didattiche, scolastiche e extrascolastiche);

· copertura costi di gestione € 13,00;

· contributo scolastico finalizzato all’ampliamento dell’offerta formativa e all’innovazione tecnologica € 50,00.

Il contributo è richiesto anche agli studenti che trascorreranno un periodo di studio o l’intero anno scolastico all’estero. L’importo del contributo scolastico rientra tra le spese detraibili fiscalmente in sede di denuncia dei redditi (L. 40/2007 art.13 e L. 107/2015).

 

Richiesta di rimborso

Nei casi di trasferimento ad altro istituto, ritiro dalla scuola, trasferimento di residenza o altri motivi documentati, la famiglia può presentare richiesta di rimborso del contributo versato.

Se lo studente non ha mai frequentato l’istituto, il rimborso verrà effettuato al 100%.

In caso di frequenza parziale, il rimborso verrà calcolato in proporzione al periodo effettivamente frequentato.

La richiesta va indirizzata al Dirigente Scolastico dell’Istituto, indicando nella domanda l’intestatario e il codice IBAN del conto corrente su cui deve essere effettuato il rimborso.

TASSE DI ISCRIZIONE E FREQUENZA PER QUARTO E QUINTO ANNO

La legge prevede che la scuola pubblica sia gratuita fino all’età dell’obbligo, questo significa che le tasse scolastiche, determinate dal D.P.C.M. del 18 maggio 1990, devono essere pagate solo dalle famiglie che iscrivono i loro figli al quarto e quinto anno della scuola secondaria di II grado (scuola superiore).

Le tasse ammontano a:

  • tassa di iscrizione e frequenza alla classe 4°: € 21,17 (€ 6,04 Tassa di Iscrizione - € 15,13 tassa di frequenza);
  • tassa di frequenza alla classe 5°: € 15,13

Esonero dalle tasse scolastiche

Ai sensi del Decreto legislativo 16 Aprile 1994, n. 297, art. 200, l'esonero dal pagamento delle tasse scolastiche può essere consentito per merito, per motivi economici e per appartenenza a speciali categorie di beneficiari.

  1. Esonero per merito: sono esonerati dal pagamento delle tasse scolastiche gli studenti che abbiano conseguito una votazione non inferiore alla media di otto decimi negli scrutini finali (art. 200, comma 5, d. 19s. n. 297 del 1994). Per ottenere l'esonero dal pagamento delle tasse scolastiche è condizione necessaria l'aver ottenuto un voto di comportamento non inferiore a otto decimi (articolo 200, comma 9, d. 19s. n. 297 del 1994). Al contempo il beneficio dell'esonero decade per gli studenti che hanno ricevuto una sanzione disciplinare superiore a cinque giorni di sospensione, nonché per i ripetenti, tranne i casi di comprovata infermità (articolo 200, comma Il, d. 19s. n. 297 del 1994).
  2. Esonero per motivi economici: con il Decreto ministeriale n. 390 del 19 aprile 2019 è stabilito l'esonero totale dal pagamento delle tasse scolastiche per gli studenti del quarto e del quinto anno dell'istruzione secondaria di secondo grado, appartenenti a nuclei familiari il cui valore dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) è pari o inferiore a € 20.000,00.
  3. Esonero per appartenenza a speciali categorie di beneficiari: sono dispensati dalle tasse scolastiche gli alunni e i candidati che rientrino in una delle seguenti categorie: a) orfani di guerra, di caduti per la lotta di liberazione, di civili caduti per fatti di guerra, di caduti per causa di servizio o di lavoro; b) figli di mutilati o invalidi di guerra o per la lotta di liberazione, di militari dichiarati dispersi, di mutilati o di invalidi civili per fatti di guerra, di mutilati o invalidi per causa di servizio o di lavoro; c) ciechi civili. L’esonero è concesso inoltre a coloro che siano essi stessi mutilati od invalidi di guerra o per la lotta di liberazione, mutilati od invalidi civili per fatti di guerra, mutilati od invalidi per causa di servizio o di lavoro.

Sono esonerati dal pagamento delle tasse anche i figli di cittadini italiani residenti all'estero che svolgono i loro studi in Italia. Per gli studenti stranieri che si iscrivono nelle istituzioni scolastiche statali l'esonero dal pagamento delle tasse scolastiche è concesso a condizioni di reciprocità (articolo 200, comma 10, d. 19s. n. 297 del 1994).

 

Modalità di richiesta di esonero dalle tasse scolastiche

Le domande volte a ottenere l’esonero dalle tasse vanno presentate in carta semplice, al D.S. dell’Istituto, compilando entro il termine delle iscrizioni l’apposito “Modulo richiesta esonero tasse scolastiche (Allegato 1).

Richiesta di esonero per merito: in attesa dei risultati degli scrutini finali dell’a.s. in corso, l’alunno (se maggiorenne) o il genitore dell’alunno possono richiedere la sospensione temporanea del pagamento delle tasse per merito, compilando il modulo citato. A fine anno scolastico, qualora la media scolastica risultasse inferiore a 8/10, occorrerà provvedere al pagamento delle tasse lasciate in sospeso.

Richiesta di esonero per motivi economici: va allegato al modulo la certificazione ISEE in corso di validità al momento della presentazione della richiesta.

MODALITÀ DI CONSEGNA

Il rappresentante degli studenti di ogni classe consegnerà alla segreteria, entro il 06/02/2023, tutte le copie dei versamenti effettuati attraverso Pago in rete.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Come è ormai noto, il Ministero dell’Istruzione ha attivato un sistema di pagamenti on line dal nome Pago in Rete che consente alle famiglie di effettuare il pagamento degli avvisi telematici emessi dalle singole scuole relativi ad attività curriculari ed extracurriculari (contributi per ampliamento offerta formativa, tasse scolastiche, attività extracurriculari come viaggi di istruzione, corsi di certificazione, etc).

Sia il contributo scolastico che le tasse statali dovranno quindi essere pagate esclusivamente attraverso questo servizio raggiungibile all’indirizzo: https://www.istruzione.it/pagoinrete/.

Gli avvisi telematici del Contributo e delle tasse statali (queste ultime solo per gli studenti che si devono iscrivere alla classe quarta e quinta) si trovano nell’area VERSAMENTI VOLONTARI.

QUADRO RIEPILOGATIVO

Il seguente quadro raccoglie, in sintesi, le indicazioni dei punti precedenti:

 

CHI SI ISCRIVE

COSA PAGA

COME

alla classe 2°

Contributo d’Istituto pari a € 70,00

Tramite Pago in Rete

alla classe 3°

Contributo d’Istituto pari a € 70,00

Tramite Pago in Rete

alla classe 4°

Tassa statale d’iscrizione e frequenza pari a € 21,17

Contributo d’Istituto pari a € 70,00

Tramite Pago in Rete

alla classe 5°

Tassa di frequenza pari a € 15,13

Contributo d’Istituto pari a € 70,00

Tramite Pago in Rete

CONFERMA DELLA SCELTA DELLA RELIGIONE CATTOLICA

Per quanto riguarda la scelta di effettuare o meno la lezione di Religione Cattolica, si conferma d’ufficio quanto indicato nell’anno precedente. È possibile, tuttavia, modificare tale opzione presentando il modulo allegato (Allegato 2), debitamente compilato e firmato, entro il 07/02/2023 presso la segreteria alunni.

Per gli studenti, che non avessero ancora provveduto, si ricorda inoltre la necessità di consegnare o inviare tramite email la fotocopia fronte retro del DIPLOMA di licenza media; vanno comunicate in segreteria anche:

a) variazioni di stato di famiglia;

b) variazioni di indirizzo postale, mail o numero di telefono;

c) eventuale variazione per l’accesso allo sportello d’ascolto.

ALLEGATI

  1. Modulo esonero tasse scolastiche
  2. Modulo scelta di avvalersi dell’ora di Religione
  3. Manuale Pago In Rete

Permalink: Iscrizione alle future classi 2e - 3e - 4e - 5e per l'a.s. 2023/2024Data di pubblicazione: 01/01/2023
Tag: Iscrizione alle future classi 2e - 3e - 4e - 5e per l'a.s. 2023/2024Data ultima modifica: 04/03/2023 08:47:11
Visualizzazioni: 6495 
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2022 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 3121
N. visitatori: 9231639