Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Centrale: P.zza Aldo Moro, 76 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 21256
Sede distaccata: P.zza Sanguinetti, 44 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 29306
E-mail: fopm05000n@istruzione.it - PEC: fopm05000n@pec.istruzione.it
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la risoluzione n. 54/134 del 17 dicembre 1999.

Per violenza contro le donne si intende “ogni atto di violenza fondato sul genere che abbia come risultato, o che possa probabilmente avere come risultato, un danno o una sofferenza fisica, sessuale o psicologica per le donne, incluse le minacce di tali atti, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà, che avvenga nella vita pubblica o privata”.

La Giornata del 25 novembre ricorda a tutti e tutte che gli abusi di ogni tipo costituiscono una violazione dei diritti umani, un impedimento del principio di uguaglianza e un ostacolo alla formazione di una coscienza personale e sociale fondata sul rispetto della persona umana.

La scuola italiana è costantemente impegnata nella promozione e nella realizzazione di attività volte al superamento dei pregiudizi, al contrasto di ogni forma di violenza e di discriminazione, con l’intento di co-educare le nuove generazioni alla cultura del rispetto, ricercando la promozione della personalità umana di ciascuno.

In prossimità del 25 novembre, tutte le istituzioni scolastiche sono invitate a organizzare spazi didattici di approfondimento sui temi connessi alla Giornata, ponendo particolare attenzione al tema del rispetto, anche con riferimento all’articolo 3 della Costituzione italiana.

Studenti e studentesse di ogni grado di istruzione sono invitati a realizzare opere o attività (realizzazione grafiche, video, foto, flash-mob, etc…) che facciano riferimento alla ricorrenza in oggetto, con l’obiettivo di sensibilizzare, riflettere, prevenire e contrastare ogni forma di violenza e di discriminazione, anche in linea con le finalità della Campagna UNiTE 2021 del Segretario generale delle Nazioni Unite dal titolo “Orange the World: End violence against women now!”.

A tale proposito, si ricorda che il Ministero dell'Istruzione mette a disposizione la piattaforma www.noisiamopari.it, in cui sono raccolti strumenti informativi, di scambio e di supporto, nonché le esperienze delle scuole sul tema delle pari opportunità e della loro promozione.

Al fine di promuovere ulteriormente le attività svolte dalle istituzioni scolastiche e poterle rilanciare, in occasione della Giornata del 25 novembre, i contenuti realizzati potranno anche essere condivisi sui social, taggando i profili del Ministero e usando gli hashtag #25novembre, #giornatacontrolaviolenzasulledonne, #stopallaviolenzasulledonne, #noisiamopari, che il Ministero stesso utilizzerà.

Nel corso della Giornata saranno previste attività e iniziative di sensibilizzazione che il Ministero rivolgerà sia al personale dell’Amministrazione sia alla cittadinanza.

Per invitare alla riflessione, già a partire dal pomeriggio del 24 novembre e nella Giornata del 25, la facciata del Palazzo dell’Istruzione, in Viale Trastevere, a Roma, sarà illuminata di rosso, mentre nella mattinata del 25 ci sarà un flash-mob, organizzato in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Statale Cine-tv Roberto Rossellini.

Con lo stesso obiettivo saranno distribuiti fiocchi rossi al personale amministrativo e sarà allestita all’interno del Ministero, una mostra con i lavori delle studentesse e degli studenti che hanno partecipato al Concorso nazionale “Il Nuovo Codice Rosso - Prevenzione e contrasto alla violenza di genere”, promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Giustizia.

Il Ministro Patrizio Bianchi premierà le scuole vincitrici.

Il problema della violenza maschile contro le donne è un “fenomeno trasversale”, colpisce donne di tutte le estrazioni sociali, professioni, età e nazionalità e ha un impatto negativo su tutti gli aspetti della vita di una donna e spesso, ovviamente, anche dei suoi figli.

La maggior parte delle violenze si verificano infatti all'interno delle case, nelle relazioni di intimità, e molto spesso l'autore dei maltrattamenti è il partner o l'ex partner.

La violenza maschile contro le donne è un problema pubblico che chiama in causa i modelli di maschilità e la consapevolezza degli uomini e delle donne rispetto a fenomeni radicati in mentalità e pratiche che richiedono un cambiamento radicale.

Le istituzioni scolastiche hanno il dovere di impegnarsi in questa direzione in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e, costantemente, in ogni giorno dell’anno.


Permalink: 25 novembre 2021Data di pubblicazione: 23/11/2021
Tag: Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donneData ultima modifica: 27/11/2021 09:49:53
Visualizzazioni: 41 
Top news: NoPrimo piano:

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2021 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 985
N. visitatori: 7276308