Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Centrale: P.zza Aldo Moro, 76 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 21256
Sede distaccata: P.zza Sanguinetti, 44 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 29306
E-mail: fopm05000n@istruzione.it - PEC: fopm05000n@pec.istruzione.it
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Regolamento ritardi, entrate posticipate e uscite anticipate

Ogni comunità scolastica si dà delle regole, perché le relazioni siano chiare e i comportamenti condivisi. Si ritiene un presupposto imprescindibile ai fini del buon andamento del percorso formativo un rispetto rigoroso e continuativo delle regole che vigono all’interno dell’ambiente scolastico, a partire dal Regolamento di istituto (consultabile dal menù si sinistra nella homepage del sito web del liceo).

 

Articoli del Regolamento inerenti a ritardi, entrate posticipate e uscite anticipate (da leggere attentamente e conservare in aula):

Art. 11

11.a Ritardi

Ø Tutti gli alunni che eccezionalmente si presentano entro le ore 8:15 sono accolti direttamente in classe. È concessa facoltà ai singoli docenti della prima ora, alla loro sensibilità didattica ed alla conoscenza diretta dell’alunno:

· di ammettere il medesimo con annotazione RB, senza richiesta di giustificazione;

· di ammettere il medesimo con annotazione R e con richiesta di giustificazione da esibire il giorno successivo;

· di rinviarlo immediatamente alla Presidenza per recidività ed altre complicanze disciplinari.

Ø In via generale gli alunni che arrivano a scuola in un orario compreso tra le ore 8:15 e le ore 9:05 sono ammessi in classe all’inizio della seconda ora, eccetto per comprovato ritardo dei mezzi di trasporto; tale ritardo andrà giustificato e l’ammissione andrà annotata sul registro di classe.

Ø Dalle ore 9:10 alle ore 10:00, sono eccezionalmente ammessi ingressi solo se documentati con certificato medico, ovvero per grave motivo di famiglia, ovvero per disfunzioni accertate dei trasporti. L’ammissione in classe, annotata sul registro di classe, è subordinata alla firma del permesso da parte dell’incaricato del preside e andrà giustificata.

Ø Dalle ore 10:00 l’ingresso a scuola è consentito eccezionalmente, purché in presenza del genitore o persona delegata, previa firma del Dirigente Scolastico o di un suo incaricato.

Le giustificazioni dei ritardi devono essere presentate contestualmente per un ritardo già preventivato o all’inizio del giorno successivo per un ritardo involontario. A partire dal quarto giorno successivo al ritardo non giustificato, l’inadempienza verrà registrata come nota di comportamento dal Coordinatore di classe.

 

11.b Uscite anticipate

Ø Le uscite anticipate, ammesse solo per documentati o comprovati motivi e con carattere di eccezionalità, devono sempre avvenire al cambio dell’ora e non prima dell’ultima ora di lezione. Gli studenti minorenni devono essere prelevati da un genitore, mentre i maggiorenni devono presentare giustificazione scritta al docente dell’ora.

Ø In caso di malore improvviso, il docente dell’ora, verificate le condizioni di salute, autorizzerà lo studente ad avvisare la famiglia al fine di essere prelevato ed eventualmente procederà a chiamare i soccorsi. L’uscita da scuola dovrà sempre avvenire in presenza di un genitore (anche per gli studenti maggiorenni) o con ambulanza del Pronto Soccorso.

Ø In caso di eccezionale uscita anticipata programmata e nell’impossibilità di prelevare il minorenne, i genitori devono presentarsi di persona presso l’Ufficio Alunni con un anticipo di almeno 24 ore e sottoscrivere la richiesta di uscita per un giorno successivo, indicando il nome e il numero di un documento di riconoscimento di chi è delegato a ritirare il minore o di inviare una mail alla scuola con le medesime indicazioni.

Tutte le uscite devono essere annotate sul registro di classe, con l’annotazione dell’orario di uscita dall’aula.

 

Art. 12: Uscita temporanea dall’aula durante le ore di lezione

Ø Durante le ore di lezione gli studenti non possono uscire dall’aula tranne che per giustificati motivi e a discrezione del docente, e comunque uno alla volta. Qualora uno studente si allontani dalla classe senza avere richiesto l’autorizzazione, il docente segnalerà con una nota nel registro di classe il ritardo o il comportamento scorretto.

Ø Nel caso la presenza di alcuni studenti fosse richiesta fuori dall’aula (organi collegiali, attività scolastiche programmate con altri insegnanti, ecc.) le assenze degli alunni devono essere annotate sul registro di classe.

Il personale docente e ausiliario deve evitare che gli studenti sostino nei corridoi durante le ore di lezione.

 

Art. 13: Assenze e loro giustificazione

Ø Tutte le assenze devono essere giustificate per iscritto sul diario di istituto il primo giorno di rientro. Per gli studenti minorenni la giustificazione deve essere firmata dai genitori o da chi ne fa le veci. L’insegnante della prima ora di lezione registra le giustificazioni, dopo averne controllato la regolarità e la conformità.

Ø Lo studente sprovvisto di giustificazione può essere ammesso provvisoriamente con l’impegno di giustificare il giorno successivo.

Ø A partire dal quarto giorno successivo all’assenza non giustificata, la riammissione deve essere autorizzata dal Dirigente scolastico o dai suoi delegati e verrà registrata come nota di comportamento dal coordinatore di classe.

Ø Le assenze che superano i cinque giorni consecutivi, causate da motivi di salute, NON devono più essere accompagnate da certificato medico che attesti l’avvenuta guarigione e la riammissibilità dello studente a scuola (Legge regionale n°9, art. 36, pubblicata sul Bollettino Ufficiale il 16/07/2015).

Ø Le assenze di più di cinque giorni consecutivi programmate e dovute ad altri motivi (familiari, sportivi, ecc.) devono essere preventivamente comunicate dalla famiglia alla Segreteria Alunni.

Ø In caso di assenza dovuta a contagio COVID o quarantena precauzionale, gli studenti prima di rientrare devono inviare alla segreteria (FOPM05000N@istruzione.it) il certificato di fine quarantena.

Ø Eventuali astensioni dalle lezioni per adesione a manifestazioni studentesche devono essere giustificate. I Coordinatori di classe sono chiamati a collaborare con l’Ufficio Alunni per un controllo periodico sui dati relativi ad assenze, ritardi e uscite anticipate. Le famiglie saranno avvertite quando la frequenza risulti talmente irregolare da poter condizionare o annullare, in sede di scrutinio, altri meriti, tra i quali l’attribuzione del credito formativo.

 

Si riassumono le indicazioni fondamentali:

  1. L’ingresso è possibile dalle ore 7.50. Le lezioni iniziano alle ore 8.05.

RICHIESTA DI PERMESSI ORARI PER PROBLEMI DI TRASPORTO

  1. Sul sito, alla sezione “Modulistica”, è presente il modulo per gli alunni che, per gravi e documentati problemi di trasporto, chiedono ENTRATA POSTICIPATA o USCITA ANTICIPATA. Va scaricato, firmato dal genitore/tutore e consegnato al Coordinatore della classe entro il 02/10/2021. Si chiede comunque di verificare l'esistenza di mezzi pubblici il cui orario d'arrivo consenta il regolare ingresso in classe alle ore 8.05.

SOLO NEL CASO DI MEZZI CHE ARRIVEREBBERO CON UN FORTE ANTICIPO (oltre la mezz’ora) RISPETTO ALL'INIZIO DELLE LEZIONI, SI CONCEDERANNO AUTORIZZAZIONI PER L'ENTRATA POSTICIPATA. Pertanto, l'arrivo reiterato oltre le 8.15 dovrà essere PER TUTTI giustificato il giorno seguente.

Anche per L’USCITA ANTICIPATA saranno concessi permessi SOLO dopo aver accertato che il tempo di attesa per il primo mezzo di trasporto utile richiede un tempo di attesa superiore alla mezz’ora.

N.B. La Dirigenza si riserva di effettuare il controllo dell’orario dei mezzi di trasporto e di accogliere richieste seriamente motivate.

  1. Il libretto delle giustificazioni è integrato nell’Agenda scolastica di Istituto già acquistata dagli alunni: pertanto le giustificazioni andranno firmate dai genitori nell’apposito spazio sul diario.

Il docente della prima ora controllerà la giustificazione in classe sul diario, controfirmerà e spunterà la giustificazione sul registro elettronico. I genitori possono verificare che le assenze siano state controllate dal docente consultando il registro elettronico.

  1. Dal momento dell’ingresso a scuola fino al termine delle lezioni gli studenti non possono uscire autonomamente dall’istituto. Nell’invitare al massimo rispetto della puntualità e a non eccedere nella richiesta di entrate posticipate e uscite anticipate, si sottolinea che le uscite non
    possono mai avvenire PRIMA DELL’INIZIO DELL’ULTIMA ORA
    , tranne che per casi eccezionali documentati con certificato medico o con altro di pari valore, e devono sempre avvenire al cambio dell’ora. Il genitore/tutore regolarizzerà l’uscita apponendo la firma sul diario scolastico nella sezione apposita e nel registro presso il front office delle due sedi.
  1. Per ora, in base alla Legge Regionale n. 9 (art.36) pubblicata il 16/07/2015 nel Bollettino Ufficiale Regionale, non è più necessario presentare certificati di riammissione per assenze superiori a 5 gg.
  1. Per le DELEGHE al ritiro da scuola degli studenti a persone diverse dai genitori/tutori, nei casi consentiti dal Regolamento, si ricorda che nella sezione MODULISTICA del sito è reperibile il Modulo-delega.
  1. Durante tutto il tempo connesso con le attività scolastiche, intervallo compreso, è vietato fumare, anche nelle aree all’aperto e nei cortili interni di pertinenza delle istituzioni scolastiche. Tale divieto è esteso anche nel caso delle sigarette elettroniche, pena sanzione disciplinare e pecuniaria.
  1. L’uso in classe di cellulare e Tablet a fini non didattici è severamente vietato: chi durante l’orario delle lezioni all’interno dell’edificio scolastico registra, fotografa, divulga foto e filmati senza il consenso scritto degli interessati, rischia di incorrere non solo in provvedimenti disciplinari, ma anche in possibili denunce alla Polizia Postale. L’uso di strumenti elettronici a scuola è pertanto subordinato alla autorizzazione degli insegnanti.

L’USO IMPROPRIO O NON AUTORIZZATO DEL CELLULARE SARÀ SANZIONATO CON NOTA DISCIPLINARE E VERRà PRESO IN CONSIDERAZIONE PER L’ATTRIBUZIONE DEL VOTO DI COMPORTAMENTO.

  1. Gli studenti sono tenuti a utilizzare correttamente le strutture, i sussidi didattici e a comportarsi nella vita scolastica in modo da non arrecare danni al patrimonio della scuola (locali, arredi etc.).
  2. Gli studenti condividono la responsabilità di rendere accogliente l’ambiente scolastico e averne cura come importante fattore di qualità della vita della scuola.
  1. Occorre non lasciare mai incustoditi a scuola somme di denaro oppure oggetti di valore: la scuola non può rispondere di eventuali sottrazioni.
  1. Si raccomanda anche di assicurare con catene robuste le biciclette nelle rastrelliere esterne, per scongiurare furti.

 

Si invitano gli alunni e le loro famiglie alla collaborazione nel rispetto delle regole che la comunità scolastica si è data. Si ricorda che la reiterata infrazione del REGOLAMENTO sarà elemento di valutazione nella formulazione del voto di Comportamento.


Documenti allegati:

Permalink: Regolamento ritardi, entrate posticipate e uscite anticipateData di pubblicazione: 23/09/2021
Tag: Regolamento ritardi, entrate posticipate e uscite anticipateData ultima modifica: 05/10/2021 13:49:43
Visualizzazioni: 209 
Top news: NoPrimo piano:

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2021 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 158
N. visitatori: 7170514