Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Centrale: P.zza Aldo Moro, 76 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 21256
Sede distaccata: P.zza Sanguinetti, 44 - 47521 Cesena (Fc) Tel. 0547 29306
Liceo Linguistico Statale "Ilaria Alpi" di Cesena - Cesena (FC)
LICEO LINGUISTICO STATALE
"ILARIA ALPI" di CESENA
Visualizza circolare
LICEO LINGUISTICO "ILARIA ALPI" - CESENA
CENTRALE: P.ZZA ALDO MORO, 76 - 47521 CESENA (FC) Tel. 0547 21256
SEDE DISTACCATA: P.ZZA SANGUINETTI, 44 - 47521 CESENA (FC) Tel. 0547 29306

Oggetto: Registro elettronico: informazioni d'uso - Regolamento entrate-uscite
Protocollo/Numero: 20
Pubblicata il: 15/09/2018
Destinatari: Docenti, ATA, Genitori, Studenti
Plessi: Liceo Linguistico "Ilaria Alpi" - Cesena

CIRCOLARE n° 20

Alle famiglie

Agli studenti

Al personale ATA

All’Ufficio Alunni

Oggetto: Registro elettronico: informazioni d’uso - Regolamento entrate-uscite

Con la presente si comunica che il Liceo si avvale del registro elettronico, integrato nel registro assenze e nel registro voti e comunicazioni on-line di Ambiente Scuole Plus. Il registro consente la digitalizzazione dei registri di classe e dei registri personali dei docenti. Tramite questo servizio il registro di classe diventa lo strumento di riferimento e di consultazione sia per la scuola (firme dei docenti, note, avvisi, ecc.) sia per le famiglie (compiti assegnati, attività svolte, note disciplinari, circolari lette in classe, ecc.) e l'inserimento delle assenze avviene in tempo reale.

Le famiglie possono accedere al registro attraverso il nostro sito internet www.liceoalpi.gov.it cliccando alla voce Registro on-line nel MENU in alto a sinistra, sotto l’intestazione, dopo aver fatto l’accesso attraverso un CODICE PERSONALE ed una PASSWORD che possono essere acquisite seguendo le istruzioni nel breve manualetto allegato.

Il codice e la password avranno validità per tutto il percorso scolastico dell’alunno; quindi negli anni successivi l’alunno cambierà la classe, ma non il codice e la sua password a lui abbinati.

Gli studenti hanno una loro identità digitale e possono accedere al sito con le credenziali dello scorso anno. Ai nuovi iscritti verrà richiesta la mail dal coordinatore di classe e successivamente anche loro potranno accedere seguendo lo stesso manuale allegato alla presente circolare.

 

REGOLAMENTO ENTRATE USCITE

Si riportano qui gli articoli del Regolamento d’Istituto in merito a ritardi, entrate posticipate e uscite anticipate:

Art. 11

11.a Ritardi

  1. Tutti gli alunni che eccezionalmente si presentano entro le ore 8:15 sono accolti direttamente in classe. È concessa facoltà ai singoli docenti della prima ora, alla loro sensibilità didattica ed alla conoscenza diretta dell’alunno:
  • di ammettere il medesimo con annotazione R, senza richiesta di giustificazione;
  • di ammettere il medesimo con annotazione R e con richiesta di giustificazione da esibire il giorno successivo;
  • di rinviarlo immediatamente alla Presidenza per recidività ed altre complicanze disciplinari.
  1. In via generale gli alunni che arrivano a scuola in un orario compreso tra le ore 8:15 e le ore 9:05 sono ammessi in classe all’inizio della seconda ora, eccetto per comprovato ritardo dei mezzi di trasporto; tale ritardo andrà giustificato e l’ammissione andrà annotata sul registro di classe.
  2. Dalle ore 9:10 alle ore 10:00, sono eccezionalmente ammessi ingressi solo se documentati con certificato medico, ovvero per grave motivo di famiglia, ovvero per disfunzioni accertate dei trasporti. L’ammissione in classe, annotata sul registro di classe, è subordinata alla firma del permesso da parte dell’incaricato del preside e andrà giustificata.
  1. Dalle ore 10:00 l’ingresso a scuola è consentito eccezionalmente, purché in presenza del genitore o persona delegata, previa firma del Dirigente Scolastico o di un suo incaricato.
  1. Le giustificazioni dei ritardi devono essere presentate contestualmente per un ritardo già preventivato o all’inizio del giorno successivo per un ritardo involontario. A partire dal quarto giorno successivo al ritardo non giustificato, l’inadempienza verrà registrata come nota di comportamento dal Coordinatore di classe.

11.b Uscite anticipate

6. Le uscite anticipate, ammesse solo per documentati o comprovati motivi e con carattere di eccezionalità, devono sempre avvenire al cambio dell’ora e non prima dell’ultima ora di lezione.
Gli studenti minorenni devono essere prelevati da un genitore, mentre i maggiorenni devono presentare giustificazione scritta al docente dell’ora.

  1. In caso di malore improvviso, il docente dell’ora, verificate le condizioni di salute, autorizzerà lo studente ad avvisare la famiglia al fine di essere prelevato ed eventualmente procederà a chiamare i soccorsi. L’uscita da scuola dovrà sempre avvenire in presenza di un genitore (anche per gli studenti maggiorenni) o con ambulanza del Pronto Soccorso.
  2. In caso di eccezionale uscita anticipata programmata e nell’impossibilità di prelevare il minorenne, i genitori devono presentarsi di persona presso l’Ufficio Alunni con un anticipo di almeno 24 ore e sottoscrivere la richiesta di uscita per un giorno successivo, indicando il nome e il numero di un documento di riconoscimento di chi è delegato a ritirare il minore o di inviare una mail alla scuola con le medesime indicazioni.
  3. Tutte le uscite devono essere annotate sul registro di classe, con l’annotazione dell’orario di uscita dall’aula.

Art. 12: Uscita temporanea dall’aula durante le ore di lezione

  1. Durante le ore di lezione gli studenti non possono uscire dall’aula tranne che per giustificati motivi e a discrezione del docente, e comunque uno alla volta. Qualora uno studente si allontani dalla classe senza avere richiesto l’autorizzazione, il docente segnalerà con una nota nel registro di classe il ritardo o il comportamento scorretto.
  2. Nel caso la presenza di alcuni studenti fosse richiesta fuori dall’aula (organi collegiali, attività scolastiche programmate con altri insegnanti, ecc.) le assenze degli alunni devono essere annotate sul registro di classe.
  3. Il personale docente e ausiliario deve evitare che gli studenti sostino nei corridoi durante le ore di lezione.

Art. 13: Assenze e loro giustificazione

    1. Tutte le assenze devono essere giustificate per iscritto sul diario di istituto.
    2. Per gli studenti minorenni la giustificazione deve essere firmata dai genitori o da chi ne fa le veci.
    3. L’insegnante della prima ora di lezione registra le giustificazioni, dopo averne controllato la regolarità e la conformità.
    4. Lo studente sprovvisto di giustificazione può essere ammesso provvisoriamente con l’impegno di giustificare il giorno successivo. A partire dal quarto giorno successivo all’assenza non giustificata, la riammissione deve essere autorizzata dal Dirigente scolastico o dai suoi delegati e verrà registrata come nota di comportamento dal coordinatore di classe.
    5. Le assenze che superano i cinque giorni consecutivi, causate da motivi di salute, NON devono più essere accompagnate da certificato medico, che attesti l’avvenuta guarigione e la riammissibilità dello studente a scuola (Legge regionale n°9, art. 36, pubblicata sul Bollettino Ufficiale il 16/07/2015).
    6. Le assenze di più di cinque giorni consecutivi programmate e dovute ad altri motivi (familiari, sportivi, ecc.) devono essere preventivamente comunicate dalla famiglia alla Segreteria Alunni.
    7. Eventuali astensioni dalle lezioni per adesione a manifestazioni studentesche devono essere giustificate. I Coordinatori di classe sono chiamati a collaborare con l’Ufficio Alunni per un controllo periodico sui dati relativi ad assenze, ritardi e uscite anticipate. Le famiglie saranno avvertite quando la frequenza risulti talmente irregolare da poter condizionare o annullare, in sede di scrutinio, altri meriti, tra i quali l’attribuzione del credito formativo.

 

Cesena, 15 Settembre 2018

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Valentina Biguzzi

[Firma autografa sostitutiva a mezzo stampa ai sensi dell’ art. 3 comma 2 del D.l.vo n. 39/1993]

 


Documenti allegati:

Anno scolastico: 2018/2019
Responsabile e titolare del procedimento: BIGUZZI VALENTINA
Incaricato/a del procedimento: Mantuano Barbara

 Visualizzazioni: 2821Stampa la circolare 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2019 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 3298
N. visitatori: 4972382